Sondaggi, balzo del M5s con la crisi di governo e il Pd oltre il 20%. Arretrano Lega e Fratelli d’Italia, avanza Forza Italia. Renzi cala al 2,7%

Camera-Voto-da-Remoto.jpg

La crisi di governo ‘chiama’ stabilità nell’elettorato. Secondo l’ultima rilevazione di Swg per La7 nella settimana che ha aperto l’impasse dell’esecutivo sale il gradimento delle forze che non si sono sfilate dalla maggioranza e di Forza Italia, il partito moderato del centrodestra. Stando al sondaggio, nella settimana tra l’11 e il 18 gennaio, il Movimento 5 Stelle ha guadagnato 1,1 punti percentuali assestandosi al 15,8.

L’avanzata non è isolata tra le forze che sostengono il governo Conte 2, in bilico per l’uscita di Italia Viva. Anche il Partito Democratico infatti guadagna lo 0,7 e torna al 20,1% avvicinandosi alla Lega. I dem hanno rosicchiato 1,5 punti al partito di Matteo Salvini, in calo dello 0,9% e ora al 22,3 secondo Swg.

Il calo leghista non è isolato tra le destre. Anche Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni arretra pesantemente, passando dal 17,2 al al 16,5 per cento. Nel centrodestra l’unica forza che guadagna nell’ultima settimana è Forza Italia, in ascesa di mezzo punto percentuale: dal 5,9 al 6,4%. Nell’area di centro cresce anche Azione, che guadagna lo 0,2% e sale al 4,3 quasi doppiando Italia Viva. Lo strappo di Renzi penalizza Iv, in calo dal 2,9 al 2,7. Stesso scostamento, ma positivo, per Sinistra Italiana-Mdp Articolo 1, data al 4%. Stabile +Europa al 2,2 (+0,1), mentre arretrano i Verdi, passati dal 2,4 al 2 per cento.

L’articolo Sondaggi, balzo del M5s con la crisi di governo e il Pd oltre il 20%. Arretrano Lega e Fratelli d’Italia, avanza Forza Italia. Renzi cala al 2,7% proviene da Il Fatto Quotidiano.

Previous Story

Europa contro i colossi del web: normativa tedesca brucia le tappe

Next Story

O Brasil em risco

MÁS EN